Mongolia

antant Nov 11, 2015 0 Comments
Patrick e Stefano, un sogno lungo 30 mila km Dal Friuli Vg alla Mongolia a bordo di un fuoristrada d’epoca tra avventura e altruismo GRADISCA D’ISONZO. Un sogno lungo 30 mila chilometri attraverso Europa e Asia, per raggiungere Ulan-Bator a bordo di un fuoristrada del 1984. Non mancano coraggio e un pizzico di follia a Patrick Silvestri, cormonese, e al triestino Stefano Motta, partiti da Gradisca alla volta della Mongolia. I due fuoristradisti del Fls Club di Udine (Freedom Live Style) hanno salutato parenti, amici e appassionati con una serata a “Il Maialotto” di via Garibaldi prima di mettersi alle spalle i primi chilometri di un’avventura che in due mesi li porterà ad attraversare due continenti. Il tutto a bordo di un attempato ma grintoso Toyota Land Cruiser – adeguatamente rimesso in sesto -, che di chilometri alle spalle ne ha 50 mila e che per tutta la durata del viaggio sarà la loro casa dotata di ogni genere di comfort: dai lavandini alla doccia, al sistema di refrigerazione sino alle potenti batterie che serviranno a fornire la corrente per computer, macchine fotografiche e telefoni. Una volta lasciatisi alle spalle le relativamente comode autostrade russe, Silvestri e Motta si caleranno […]